Nikon Imaging | Italia | Europa

30-06-2017

L'Ambasciatore Nikon Vincent Munier fotografa il leopardo delle nevi in via di estinzione

Ha sfidato i 5.000 m di altitudine con temperature di -35 °C e l'instabilità geopolitica per mostrare la meraviglia naturale del Tibet

Amsterdam, Paesi Bassi, 30 giugno 2017 – L'Ambasciatore europeo Nikon e fotografo naturalistico Vincent Munier ha portato a termine l'ambizioso progetto di documentare le specie della fauna selvatica più a rischio di estinzione del Tibet. Nel tentativo di fotografare questa regione relativamente sconosciuta e inesplorata, Vincent ha attraversato luoghi ad altitudini elevate, con temperature polari e terreni accidentati, equipaggiato con una tenda, vestiti caldi, le sue fotocamere Nikon D5 e Nikon D500 e gli obiettivi NIKKOR.

Immortalando una varietà di specie animali, tra cui lo yak allo stato brado, la gazzella e l'antilope tibetane, la volpe delle sabbie tibetana e il gatto di Pallas, il desiderio principale di Vincent era quella di documentare il leopardo delle nevi, un animale notoriamente timido e sfuggente a rischio di estinzione a causa del cambiamento climatico.

Colmare la distanza tra l'uomo e la natura

Il Tibet è una regione difficile da raggiungere, sia da un punto di vista geopolitico che da quello pratico per via della sua altitudine elevata. Con l'aiuto di una guida locale, Vincent ha raggiunto alcuni dei luoghi più remoti e inviolati della regione, salendo fino a un'altezza di 5.000 metri.

"Essendo spinto dalla curiosità e dalla sete di avventura, ero convinto che le difficili condizioni climatiche del Tibet e l'unicità del suo patrimonio naturalistico fossero la sfida perfetta" dichiara Vincent Munier. "Quando sai di dover lavorare in condizioni proibitive, vuoi con te solo la fotocamera e gli obiettivi migliori per assicurarti di non perdere nemmeno uno scatto. Uso i prodotti Nikon da quando avevo 12 anni. Per questo progetto avevo bisogno dell'affidabilità della mia fotocamera preferita, la Nikon D5, e la portabilità tipica della Nikon D500. Anche gli obiettivi AF-S NIKKOR 800mm f/5.6E FL ED VR e AF-S NIKKOR 24-120mm f/4G ED VR hanno avuto un'importanza fondamentale per scattare fotografie di qualità da una certa distanza".

Sensibilizzare il pubblico sul predatore più sfuggente della natura

Si sospetta che il numero dei leopardi delle nevi allo stato brado si sia ridotto di almeno il 20% in meno di due decenni¹. Trattandosi di una specie già a rischio di estinzione, gli ambientalisti hanno manifestato una crescente preoccupazione per le sorti del leopardo delle nevi a seguito delle recenti fotografie che ritraggono leopardi comuni² condividere lo stesso habitat nell'altopiano del Tibet.

Vincent ha dovuto visitare il Tibet per ben tre volte prima di riuscire a immortalare il leopardo delle nevi. Il suo manto mimetico e l'innata cautela che lo caratterizza lo rendono difficile da localizzare. In occasione del suo terzo viaggio, ha cercato di passare due giorni a stretto contatto con una madre e il suo piccolo, ritraendoli durante la caccia con la sua fotocamera combinata agli obiettivi prescelti.

"Abbiamo uno strano rapporto con la natura, come se fossimo separati da un abisso" continua Munier. "Quando lavoro ai miei progetti mi piace portare le cose all'estremo nel tentativo di colmare questa distanza. Non è affatto semplice e spesso il terreno accidentato, le condizioni climatiche e persino gli animali mi intimoriscono. Tuttavia, è importante che le persone capiscano che non sono i padroni del mondo. Per me è fondamentalende poter tornare alla natura con una certa frequenza, vivendo nelle stesse condizioni in cui vivono gli animali, senza i comfort di casa."

Il programma Ambasciatori europei Nikon

Il Programma Ambasciatori europei Nikon consiste in artisti visuali di grande talento e di grande impatto che, sfruttando le più moderne tecnologie del settore e la consapevolezza delle tendenze social, offrono una rappresentazione della società attuale. Nikon ha sfidato Vincent a realizzare il progetto fotografico dei suoi sogni, sulla base della sua fama mondiale come fotografo naturalistico all'avanguardia.

Per ulteriori informazioni sui progetti di Vincent, visitare la sua pagina Progetti speciali.

Il kit

Per il progetto, Vincent ha utilizzato la seguente attrezzatura:

• AF-S NIKKOR 800mm f/5.6E FL ED VR 
• AF-S NIKKOR 24-120mm f/4G ED VR 
• AF-S NIKKOR 70-200mm f/2.8E FL ED VR 
• D5 
• D500

Informazioni su Vincent

Vincent Munier è specializzato nella fotografia naturalistica e all'aperto. Nato nel dipartimento francese dei Vosgi, Vincent scopre la passione per la fotografia a 12 anni e trascorre gran parte della sua infanzia scattando foto della fauna che vive nelle foreste intorno alla sua casa. Vincent è il primo fotografo ad aver vinto il BBC Wildlife Photographer of the Year "Erik Hosking Award" per tre edizioni consecutive. Le sue foto sono state presentate in gallerie d'arte e pubblicate su prestigiose riviste internazionali.

Tutte le immagini sono © Vincent Munier.


¹https://www.wwf.org.uk/wildlife/snow-leopards
²http://www.bbc.co.uk/news/science-environment-38610862