Nikon Imaging | Italia | Europa

Storie che devono essere raccontate

Nel mondo, sono tante le storie che devono essere raccontate. Storie da cui ci teniamo lontani. Storie che ci mettono a disagio o che mettono in discussione la nostra visione del mondo. Abbiamo instaurato una partnership con i fotografi NOOR per portare alla luce queste storie.

Quando ci imbattiamo in una storia che ci colpisce visivamente, non possiamo ignorarla. Non possiamo fingere di non vedere la sofferenza umana, i cambiamenti climatici o l'esigenza di un approccio più sostenibile. E quando non possiamo più ignorare, siamo obbligati ad agire. Ecco perché queste storie devono essere raccontate.

NINA BERMAN - "QUANDO IL CIBO DIVENTA GARA"

"Spero che le immagini rivelino qualcosa di più profondo sulle società che sono abbastanza ricche da usare il cibo in questo modo e su cosa significa riempirsi – non solo di cibo, ma di beni di consumo – dal momento che il consumo è lodato nella nostra cultura, ma ci sta anche uccidendo."

ANDREA BRUCE - "UN MONDO SGRADEVOLE: I SERVIZI IGIENICI"

"I servizi igienici e la defecazione all'aperto sono argomenti delicati. Sono temi di cui la maggior parte della gente non vuole parlare, tanto meno permettere a qualcuno di documentare situazioni analoghe. Infatti, questa è la ragione per cui il problema è di così vaste dimensioni: nessuno ne parla."

YURI KOZYREV - "RIFERENDO LA CRISI MIGRATORIA DI MASSA VERSO L’EUROPA"

"Quando i giornalisti parlano della crisi dei rifugiati nei propri reportage, contribuiscono a dare un volto agli immigrati. Aiutano a sradicare il luogo comune di una 'minaccia senza nome' che approda sulle coste europee."

FRANCESCO ZIZOLA - "COME FOSSIMO TONNI"

"Con ‘Come fossimo tonni’ volevo progettare un percorso narrativo che offrisse una visione complessa dell'antico metodo sostenibile della pesca dei tonni. Desidero proporre una metafora dell'eterno conflitto tra uomo e natura, una riflessione sull'hybris dell'uomo."