Nikon Imaging | Italia | Europa

Comprendete i soggetti

Imparate a conoscere le abitudini e personalità degli animali che si fotografano. Questo può fare la differenza tra riprendere un uccello che cattura la sua preda e un uccello che semplicemente vola via. Trascorrete tempo sul campo, effettuate ricerche e siate pazienti. Una comprensione approfondita degli animali selvatici che si riprendono vi assicura di non perdere mai questi momenti perfetti.

Siate rispettosi

Vi sono alcune regole non scritte nella fotografia naturalistica, ma il rispetto è fondamentale. Rispettate le distanze, tenetevi al sicuro e correte rischi calcolati. È sempre una buona idea evitare la stagione degli accoppiamenti e non interferite mai tra una madre e il proprio cucciolo.

Mimetizzatevi

È importante non disturbare la fauna selvatica ed è quindi essenziale utilizzare una fotocamera con una modalità di scatto silenzioso. In questo modo è possibile confondersi nell'ambiente ed effettuare scatti più organici degli animali nel proprio ambiente naturale.

Utilizzate l'ambiente naturale a proprio vantaggio

Il sole è uno degli strumenti più utili a vostra disposizione, fatene buon uso. I miei orari preferiti per scattare sono all'inizio e alla fine del giorno, ovvero le ore preferite dai fotografi naturalistici, i momenti immediatamente successivi all'alba o appena prima del tramonto. Spesso questi orari coincidono con un aumento delle attività degli animali e vi sono quindi tutti i presupposti per un grande scatto.

Prendetevi il tempo necessario

La natura può essere imprevedibile e spesso non è dalla vostra parte. La fotografia naturalistica si basa anche su una grande dose di fortuna. Nonostante tutte le ricerche, se un animale non si trova dove pensavate si trovasse, semplicemente non è possibile fotografarlo. Ma non lasciate che questo possa fermarvi. Riflettete, lavorate con quello che avete a disposizione al momento oppure ritornate e provate ancora.

Scegliete con attenzione il kit

Scegliete con attenzione gli obiettivi. Pensate a quanto dovete avvicinarvi per riprendere il vostro soggetto. Maggiore è la lunghezza focale, più potete avvicinarvi. Portate con voi più obiettivi, perché non potete mai sapere quale obiettivo risulterà il più adatto per catturare un momento imprevisto.