I AM Simona Smrcková e Kamil Saliba, fotografi di matrimoni

Simona e Kamil sono due fotografi di matrimoni che lavorano insieme dal 2012. Hanno unito le loro forze perché "quattro occhi vedono meglio di due" a un matrimonio e, lavorando con fotocamere e obiettivi Nikon diversi, possono catturare in quel giorno speciale una vasta serie di prospettive diverse. Simona ad esempio può concentrare il proprio tempo al 100% sulla sposa, mentre Kamil si concentra sullo sposo che si prepara per il grande giorno.

Negli anni hanno catturato bellissimi ricordi con il loro lavoro, oltre a stringere nuove amicizie. Simona e Kamil adorano quello che fanno e amano cogliere quello che più li entusiasma: la gioia, la felicità e tutte le altre emozioni forti che emergono nel corso di un matrimonio.
Simona & Kabil

D&R

Come hai iniziato a interessarti alla fotografia di matrimoni?

Kamil: Mi occupo di fotografia di matrimoni dal 1999, dopo un percorso di studi in arte e fotografia, quindi ho molta dimestichezza con le tendenze del settore.

Simona: Anche se non così a lungo come Kamil, mi occupo di fotografia di matrimoni dal 2008. Ho studiato pittura e poi ho iniziato a fare servizi fotografici ai matrimoni. Da allora ho esteso il mio ambito professionale anche alla fotografia di moda e ai ritratti.


Qual è la tradizione nuziale che preferisci fotografare?

Siamo abbastanza fortunati, perché il tipico matrimonio ceco racchiude molte tradizioni e ci offre molto su cui lavorare. Una delle tradizioni che ci piacciono di più è la "falsa sposa", una tradizione che ha luogo la mattina del giorno della cerimonia, quando lo sposo arriva a casa della sposa per prenderla e chiedere la benedizione dei suoi genitori e trova un altro ospite della festa di nozze, in genere un uomo, vestito da sposa e che tenta di sedurlo.


Qual è la sfida più grande in un servizio fotografico di un matrimonio?

La sfida più grande è catturare immagini forti e di impatto, in modo molto tecnico, anche in condizioni fotografiche non ottimali e con tempi ristretti durante tutta la giornata. Dobbiamo pensare e reagire velocemente.