Nikon Imaging | Italia | Europa

Di stanza ad Amsterdam, Kadir van Lohuizen è docente di fotografia e co-fondatore dell'agenzia fotografica NOOR. È diventato professionista nel 1988 e, con il suo lavoro, è stato di ispirazione a molte persone. Kadir ha deciso di provare a diventare fotografo professionista dopo essersi scoperto appassionato di fotografia quando andava ancora a scuola; è tuttavia la sua curiosità per il mondo che ha realmente plasmato la sua carriera.

Fotografo freelance per tutta la sua carriera, Kadir ha realizzato reportage sui conflitti in Africa e in altri paesi, ma è probabilmente più noto per i suoi progetti sui sette fiumi del mondo, sull'industria dei diamanti, per il progetto Via PanAm sulla migrazione contemporanea in America e per "Where will we go" sulle conseguenze umane dell'innalzamento del livello dei mari. Kadir continua a collaborare con NOOR nelle aree di conflitto per documentare i problemi mondiali con la sua fotografia.

Ha ricevuto numerosi premi, tra cui due premi World Press Photo, un Visa d’Or per il suo lavoro in Ciad e nel 2004 è stato insignito del prestigioso riconoscimento olandese Dick Scherpenzeel per il miglior reportage sul mondo in via di sviluppo.

È stato per due volte membro della giuria nel concorso World Press Photo, fa parte del comitato consultivo World Press Photo e ha pubblicato quattro libri fotografici.

Nella sua veste di Ambasciatore europeo Nikon, Kadir mostrerà il suo stile personale, l'approccio tecnico e l'etica professionale per stimolare altri a superare i propri limiti nella fotografia.