Nikon Imaging | Italia | Europa

23-08-2018

Nikon rilascia l'AF-S NIKKOR 500mm f/5.6E PF ED VR, un super teleobiettivo compatibile con fotocamere Nikon in formato FX

Un super teleobiettivo capace di offrire agilità eccezionale per un’efficace fotografia a mano libera, oltre a prestazioni ottiche e funzionalità superiori

Amsterdam, Paesi Bassi, 23 agosto 2018: Nikon è lieta di presentare l'AF-S NIKKOR 500mm f/5.6E PF ED VR, un super teleobiettivo per fotocamere reflex digitali Nikon in formato FX.

L'AF-S NIKKOR 500mm f/5.6E PF ED VR è un super teleobiettivo in formato FX ad alte prestazioni, con una lunghezza focale di 500mm. L'adozione di un elemento ottico Phase Fresnel (PF) ha ridotto notevolmente le dimensioni e il peso di quest’ottica, rendendo la fotografia a mano libera eseguita con essa efficace, facile e divertente.

Le dimensioni di questo nuovo prodotto sono state notevolmente ridotte a un diametro massimo di 106mm e una lunghezza di 237mm. Il suo peso è di circa 1.460 g (approssimativamente lo stesso peso dell'AF-S NIKKOR 70-200mm f/2.8E FL ED VR), quasi la metà rispetto ad altri obiettivi da 500mm che normalmente pesano più di 3.000 g. L'AF-S NIKKOR 500mm f/5.6E PF ED VR, inoltre, è stato progettato tenendo conto della necessità di essere resistente a polvere e gocce d’acqua, ed è stato eseguito un trattamento al fluoro sulla superficie anteriore dell'obiettivo, per una massima versatilità durante le riprese.

L'uso di un elemento ottico PF e di tre elementi in vetro ED consente riprese estremamente nitide e dettagliate, perfettamente adeguate alle caratteristiche delle più recenti fotocamere digitali a elevato numero di pixel. Inoltre, i materiali utilizzati nel nuovo elemento PF Nikon sono stati sviluppati per ridurre efficacemente la luce parassita della lente stessa (diffrazione). Le immagini risultano, dunque, precise e luminose grazie agli effetti sinergici delle tecnologie di rivestimento di Nikon, a partire da quella Nano Crystal Coat, che è molto efficace nel controllare immagini fantasma e luce parassita.

Anche la velocità dell’autofocus è stata aumentata grazie all’alleggerimento degli elementi ottici nel gruppo di messa a fuoco. L'AF-S NIKKOR 500mm f/5.6E PF ED VR è dotato di un meccanismo VR che offre una compensazione del movimento della fotocamera equivalente a un aumento di 4.0 stop* del tempo di posa. É stato inoltre integrato il modo SPORT VR, particolarmente efficace quando si fotografano soggetti in rapido movimento e imprevedibili, come uccelli selvatici, o eventi sportivi, nonché durante la registrazione di filmati: in questo caso l’immagine visualizzata nel mirino risulterà perfettamente stabilizzata.

L'utilizzo dell'adattatore FTZ-Mount consentirà l'uso dell'obiettivo con le nuove fotocamere mirrorless serie Z, anch'esse annunciate al pubblico oggi. Grazie a questo accessorio gli utenti potranno godere di riprese super tele a 500mm con un sistema più compatto che mai.

Nikon presenterà anche il mirino DF-M1 (disponibile separatamente), un accessorio compatibile con la superzoom COOLPIX P1000 e molto efficace nella fotografia super tele in quanto, quando si usa un super teleobiettivo, risulta visibile nel mirino solo un campo visivo molto stretto ed è facile perdere la cognizione del soggetto. Quest’accessorio aiuta a tenere traccia del soggetto previsto, anche se si muove improvvisamente.

L'adozione di un elemento ottico PF ha consentito la realizzazione di un obiettivo super tele decisamente piccolo e leggero e facilmente trasportabile in luoghi difficili da raggiungere con i precedenti modelli. Le dimensioni e il peso contenuti eliminano anche la necessità di un treppiedi. L'AF-S NIKKOR 500mm f/5.6E PF ED VR, dunque, amplia notevolmente le possibilità della fotografia super tele, combinando prestazioni elevate con dimensioni compatte e peso leggero.

Funzioni principali

- Significativamente più piccolo e leggero grazie anche all'adozione di un elemento ottico Phase Fresnel (PF)
- Una struttura progettata tenendo conto della necessità di essere resistente a polvere e gocce d'acqua e l'adozione del trattamento al fluoro di Nikon offrono un'efficace protezione contro umidità, sporcizia e, grasso, facilitandone la rimozione anche in caso di aderenza alla superficie dell'obiettivo.
- L’adozione di un elemento ottico PF e di tre elementi in vetro ED consentono la realizzazione di immagini estremamente nitide e dettagliate, perfettamente adeguate alle prestazioni delle  fotocamere digitali ad alto numero di pixel
- Prestazioni ottiche che non vengono in alcun modo sacrificate quando viene utilizzato il moltiplicatore di focale TC-14E III AF-S
- I materiali utilizzati nel nuovo elemento PF controllano efficacemente la luce parassita della lente PF (diffrazione)
- Efficace eliminazione dell'effetto fantasma e della luce parassita grazie al trattamento Nano Crystal Coat, per immagini sempre dettagliate
- La velocità AF è stata aumentata grazie all’alleggerimento degli elementi ottici nel gruppo di messa a fuoco
- Dotato di un meccanismo VR che offre una compensazione del movimento della fotocamera equivalente a un aumento di 4.0 stop* del tempo di posa
- Meccanismo VR dotato di due modi: NORMALE e SPORT
- Il controllo del diaframma estremamente preciso è ottenuto grazie all'adozione di un meccanismo di diaframma elettromagnetico

* Misurazione in conformità agli standard CIPA in modo NORMALE quando viene utilizzata una fotocamera SLR digitale dotata di un sensore di immagine equivalente a pieno formato da 35mm.